Breve guida al Natale nel nord del Portogallo

Quello natalizio è un periodo magico per visitare Porto e il Portogallo settentrionale, ricchi di tradizioni e di dolci piaceri.

Porto City Council CC BY-NC-ND

Una visita poco prima di Natale avverrà nel momento ideale per fare scorta di regali artigianali, vini e porti deliziosi e per assaporare l'atmosfera festosa. Potrai anche soggiornare in occasione del Natale e del Capodanno, per goderti tradizioni meravigliose ed emozionanti spettacoli di fuochi artificiali.

Perché andare

  • Tre volte assegnato alla migliore destinazione in Europa.
  • Migliaia di fascini da scoprire nella capitale del Portogallo settentrionale.
  • Oltre alla storia e alla cultura, Porto è anche tempo libero, divertimento e vita notturna.

Tradizioni e cucina dell'Avvento

Solitamente le strade di tutto il Portogallo settentrionale brillano di luci natalizie sin dalla fine di novembre.

A Porto, importanti monumenti come l'iconica Torre dos Clérigos in stile barocco e l'imponente Municipio sono decorati a festa e la città si accende di luminarie colorate. La storica Avenida dos Aliados trabocca di allegria festosa; qui troverai una delle due piste stagionali di pattinaggio su ghiaccio all'aperto e l'albero di Natale di Porto.

È un periodo dell'anno molto suggestivo per ammirare il centro storico e passeggiare per i grandi viali e le tortuose stradine acciottolate, curiosando tra negozi di artigianato e ammirando vetrine piene di prelibatezze natalizie, come le scintillanti torte Bolo Rei tempestate di frutta.

In cima alla tua lista di cose da fare non può mancare una visita alla grande e splendida Livraria Lello, la libreria storica che si dice abbia ispirato JK Rowling per l'ideazione della biblioteca di Hogwart, così come alle boutique del quartiere Ribeira.

A metà dicembre, Porto è animata da mercatini di strada e dal mercato artigianale della Feira do Artesanato do Porto, dove i designer mettono in mostra le loro creazioni artistiche. Oppure attraversa il fiume per arrivare a Vila Nova de Gaia, dove potrai degustare straordinari porti Ruby e altre bevande tipiche del periodo presso uno dei numerosi fabbricati storici dei produttori di porto che fiancheggiano la sponda del fiume, coi loro nomi in bella vista sui tetti.

Vigilia di Natale

In Portogallo i regali si scartano alla mezzanotte del 24 dicembre. In questo giorno, le famiglie si riuniscono per il tradizionale cenone a base di baccalà, patate e verdure, prima di partecipare alla celebrazione della Missa do Galo, la tradizionale messa natalizia.

Nelle chiese locali, Gesù viene baciato da ogni membro della comunità prima di essere collocato nella culla del presepe. Altrove, nel villaggio di Vale do Porco situato nel verdeggiante e montuoso distretto di Brangança, all'estremità nordorientale del Portogallo, si festeggia il 24 dicembre con un enorme falò.

La Festa do Velho affonda le sue radici in antiche celebrazioni pagane; i tronchi vengono raccolti nei dintorni del villaggio prima che si accenda il falò e abbiano inizio i festeggiamenti.

Ti piacerà

  • Goditi il tradizionale cenone della Vigilia di Natale a base di bacalhau (baccalà), patate, verdure e olio d'oliva
  • Tuffati in toast caldi alla francese, dolci alla crema pasticcera e altre squisitezze locali
  • Ascolta le tradizionali canzoni natalizie, o "Janeiras", ai primi di gennaio
  • Assaggia il Bolo Rei (la torta dei Re!), goloso dolce tradizionale dell'Epifania

Natale e Santo Stefano

Negozi, ristoranti e siti turistici chiuderanno presto il 24 dicembre e non riapriranno fino al 26 dicembre; pertanto, se soggiornerai durante il periodo natalizio, assicurati di fare scorta di alimentari oppure prenota con debito anticipo un tavolo presso il ristorante di un hotel.

Il 25 dicembre la tradizione vuole che il pranzo sia a base di Roupa Velha, che significa letteralmente "abiti vecchi". Questo piatto viene preparato con gli avanzi della sera precedente, prima che vengano arrostite le carni per la cena. In gran parte del nord del Portogallo la tradizione vuole che questi arrosti siano di agnello o capra, ma oggi sui menu figura spesso anche il tacchino.

Le tavole traboccano di specialità dolci e di frutta a guscio e fresca da sbocconcellare, così come di decorazioni realizzate con agrifoglio e nastri colorati. In alcune comunità rurali, situate sulle colline boscose del Portogallo nordorientale, le celebrazioni si prolungano fino al 26 dicembre.

In Trás-os-Montes, vicino al parco nazionale di Montesinho, la Festa dos Rapazes è una vivace celebrazione che vede come protagonisti i ragazzi del posto che si dedicano a corse e danze, si mascherano e condividono pagnotte in piazza. Altri paesini della zona, tra cui Grijó de Parada, Parada, Serapicos, Agrochão, Babe, Rio d'Onor e Ousilhão, il 26 dicembre festeggiano Santo Stefano con una grande festa.

Buon Anno!

Il Capodanno si celebra in famiglia, con festeggiamenti e fuochi d'artificio.

Come buon auspicio perché il nuovo anno sia ricco di fortuna mangia 12 uvette allo scoccare della mezzanotte, annaffiandole con un calice di allegro Espumante. Molte città portoghesi organizzano per Capodanno impressionanti spettacoli pirotecnici e, in questo, Porto non fa eccezione.

Dirigiti verso il fiume Duero per unirti alla folla di migliaia di persone che ammirano i colorati fuochi artificiali sul fiume, vicino al quartiere Ribeira. Anche lungo l'Avenida dos Aliados, nel centro di Porto, incontrerai altri concerti e fuochi d'artificio.

I ristoranti saranno affollati, quindi prenota in anticipo. In alternativa, perché non concederti una crociera sul fiume Duero? Sarà un modo perfetto per goderti i fuochi d'artificio sul fiume, dalla comodità della tua cabina.

Cosa devi sapere

  • Augura "Feliz Natal", ovvero Buon Natale!
  • Prenota i ristoranti in anticipo: molti saranno chiusi a Natale e tutti saranno affollati a Capodanno
  • A Porto, tra i migliori punti per osservare i fuochi d'artificio di Capodanno ci sono il lungofiume del quartiere Ribeira e l'Avenida dos Aliados nei pressi del Municipio
  • Dirigiti verso l'Avenida dos Aliados di Porto il primo sabato di gennaio per ascoltare i canti tradizionali che scaldano il cuore

Janeiras

Il Giorno dei Re Magi, il 6 gennaio, è importante quasi come la vigilia di Natale e il Natale stesso; annuncia l'Epifania e l'arrivo dei tre Magi a rendere omaggio a Gesù. Alcuni bambini portoghesi riceveranno dei regali in questo giorno, che simboleggiano i doni offerti dai Magi a Gesù bambino.

Questo è il giorno ideale per godersi un Bolo Rei, caldo e appena sfornato, in una Pastelaria locale. Questo anello di pasta brioche dal profumo paradisiaco, preparato con vino porto e frutta secca e candita, è una colorata prelibatezza tradizionalmente farcita con sorprese simboliche.

Le versioni casalinghe possono contenere un ciondolo portafortuna e tutte avranno nascosto al loro interno un grosso fagiolo; chi lo troverà avrà l'incarico di preparare il dolce l'anno successivo.

Cosa fare

I luoghi dichiarati patrimonio dell’umanità

Alla scoperta dei luoghi dove nasce il vino di Porto

In questo periodo dell'anno, le strade di Porto non sono solamente invase dall'irresistibile profumo dei dolci di pasta brioche e frutta appena sfornati; sono anche un continuo risuonare dei canti corali delle Janeiras, ovvero le canzoni tradizionali di gennaio.

In tutta la regione, tra il 1° e il 6 gennaio, potresti incontrare per le strade gruppi di musicisti vestiti con abiti tradizionali che cantano le Janeiras di fronte alle folle riunite.

A Porto, dirigiti verso la piazza di fronte al Municipio storico per ascoltare le tradizionali Janeiras il primo sabato del mese, e sentire la frizzante aria di gennaio riscaldarsi al suono di questa tradizione locale.

Come arrivare

Be inspired

Choose your journey, find new places, have some fun and create memories for a lifetime.

Maggiori informazioni