Breve Guida alle Cantine di Porto

Quando ci si trova nella città di Porto, non bisognerebbe perdere l'occasione per visitare le cantine che producono l'omonimo vino. Conosci e assapora il vino liquoroso di questa città, scoprendo la storia e le tradizioni della regione.

Associação de Turismo do Porto e Norte, AR CC BY-NC-ND

All Rights Reserved All Rights Reserved

Associação de Turismo do Porto, AR CC BY-NC-ND

 
 
 

La ricca storia di Porto cominciò migliaia di anni fa, ma solo nel XVII secolo la città divenne famosa per il suo vino fortificato. La leggenda dice che, nel 1678, alcuni mercanti inglesi erano in visita presso un monastero della cittadina di Lamego sul fiume Duero, quando incontrarono un abate che stava producendo un vino liquoroso in un modo a loro completamente sconosciuto.

Perché andare

  • Conoscere meglio la storia di Porto.
  • Scoprire i diversi tipi di porto: ruby, tawny, bianco, rosé, vintage e LBV.
  • Degustare i deliziosi assaggi di ogni tipo, in ambienti ricchi di atmosfera.

Non è molto chiaro quanto questa storia sia vera, ma fortificando il vino si facilita il suo trasporto. Questo vantaggio, unito al sapore naturalmente dolce di questa bevanda, fece sì che il suo commercio avesse successo.

Una Lunga Storia

I mercanti stavano già invecchiando e conservando i vini della Valle del Duero in grandi magazzini e cantine lungo le rive del fiume. Da qui, potevano essere facilmente spediti in tutta Europa. Il vino era trasportato in botti contrassegnate con la scritta "Vinho do Porto" o "Vino di Porto", usando il nome della città da cui era spedito, nonostante in realtà fosse prodotto nell'entroterra a circa ottanta chilometri di distanza, nella Valle del Duero.

Soltanto nel 1756 il porto ottenne la denominazione ufficiale, quando il primo ministro portoghese dell'epoca, il Marchese di Pombal, stabilì i confini e le norme per la produzione dell'autentico porto del Duero. Il porto fu così uno dei primi prodotti al mondo con denominazione di origine protetta, dopo il Chianti (1716) e il Tokaj (1730).

Cosa fare

  • Passeggiare nelle bellissime piazze e vie acciottolate di Vila Nova da Gaia, nei momenti liberi tra un tour e l'altro.
  • Pranzare presso una terrazza lungo la riva del fiume e godersi un fresco bicchiere di porto bianco al sole.
  • Fermarsi per un cocktail al tramonto sulla terrazza di Espaço Porto Cruz, prima di riattraversare il fiume e tornare a Porto.

The Wine Lodges on the Douro

Oggi, a Vila Nova da Gaia, che si trova sulla sponda opposta del Duero rispetto a Porto, sulla riva meridionale, si trovano la maggior parte delle cantine di porto. Guardando in alto dal tortuoso fiume Duero verso i ripidi pendii, si vedono le brillanti luci della città disseminate tra i lunghi tetti delle cantine e le loro mura imbiancate, decorate con i nomi dei produttori.

Se desideri fare un tour dei maggiori produttori, Gaia è il posto giusto in cui andare. Puoi attraversare a piedi il ponte Dom Luís I da Porto a Gaia, oppure attraversare il fiume con un piccolo traghetto di legno da Cais de Ribeira. Dopo, hai solo l'imbarazzo della scelta tra i tanti produttori di porto che offrono visite alle loro cantine e assaggi.

Cantine di porto

Cálem

Cálem è il marchio leader in Portogallo con oltre 2,6 milioni di bottiglie di porto vendute ogni anno. I suoi magazzini sono in una posizione ottimale sulle rive del Duero, con il suo nome a lettere giganti sopra i tetti, visibile da Porto. Questa posizione meravigliosa e l'edificio storico offrono un contesto pieno di atmosfera, per un tour professionale che include una visita guidata delle cantine, un tour del museo auto-guidato, assaggio di porto e, a scelta, una performance di Fado.

https://tour.calem.pt/

Espaço Porto Cruz

Situati proprio lungo la riva del fiume di Gaia, i magazzini storici di Espaço Porto Cruz sono stati ristrutturati nel 2012 e ora includono un auditorium, sale per esposizioni, guide audio-visive, un ristorante e una sala per gli assaggi. Sul piano superiore, ci sono una terrazza e un cocktail bar dove, oltre a poter assaggiare l'ampia gamma di deliziosi porti offerta dall'azienda, puoi goderti durante i mesi estivi un pranzo all'aperto con vista panoramica sulla sponda del fiume.

http://www.myportocruz.com/

Caves Ferreira 

Caves Ferreira è una delle cantine di porto più vecchie del Portogallo, fondata nel IXX secolo da Antónia Ferreira. Questo tour è famoso perché offre un'analisi approfondita delle conquiste di questa donna straordinaria, che lavorava in un campo dominato dagli uomini. Oltre a questo, c'è anche la storia del vino di porto in generale e dei suoi diversi tipi, seguita da assaggi di alcuni dei magnifici porti di Ferreira.

https://eng.sograpevinhos.com/visitas/cave/6

ferreira.visitors@aaferreira.pt 

Ti piacerà

  • Gli assaggi dei vini di porto!
  • Il panorama dal livello superiore del ponte Dom Luís I.
  • Prendere il piccolo traghetto da Porto verso Vila Nova da Gaia.

Offley

Anche il marchio Offley è di proprietà di Sogrape Vinhos Portugal, lo stesso gruppo che possiede i marchi Ferreira e Sandeman. La sua storia risale al 1737: fu fondato da William Offley e prosperò sotto la guida di un altro inglese influente, Joseph James Forrester, una personalità autorevole nella storia della città di Porto. Puoi scoprire di più sulla storia e sulla tradizione del marchio con un tour e assaggi presso questa cantina di porto a Gaia.

https://eng.sograpevinhos.com/visitas/cave/9

Sandeman

Il marchio Sandeman è conosciuto sia per il suo sherry, sia per il suo porto. L'immagine presente sulle etichette e sul marchio fu dipinta per la prima volta nel 1928 da George Massiot Brown e unisce le influenze portoghesi e spagnole: sono presenti, infatti, sia il mantello nero portoghese per studenti, detto Coimbra, sia il tipico sombrero Jerez.  Presso i suoi magazzini di porto sulle rive del Duero, è possibile conoscere meglio la storia dell’azienda, l'evoluzione dei commerci e della produzione di porto e, naturalmente, si può anche assaggiare il vino. La grande terrazza esterna con vista sul fiume è perfetta per pranzare in giornate di sole.

https://eng.sograpevinhos.com/visitas/cave/10

Taylors

Per i turisti stranieri, questo è probabilmente il nome più conosciuto su questa guida di Porto. Taylors offre tour con audio-guide della sua cantina a Gaia: se preferisci una visita più lenta, questa potrebbe essere un'ottima soluzione. Ci sono a disposizione moltissime informazioni per l'approfondimento e, alla fine, c'è l'obbligatorio assaggio che si può gustare anche nel giardino dell'azienda. Se preferisci una visita più interattiva, allora è possibile prenotare in anticipo per organizzare un tour privato con assaggio.

http://www.taylor.pt/en/visit-taylors/port-cellars/ 

Cosa devi sapere

  • Controlla gli orari e i periodi di apertura, in particolare se organizzi la tua visita tra settembre e maggio.
  • La maggior parte dei tour può essere prenotata: controlla i siti web delle singole cantine per maggiori informazioni.
  • Se viaggi con un gruppo numeroso, è importantissimo prenotare in anticipo.

Le cantine di Ramos Pinto

Scopri la storia di questa azienda e della regione delimitata del Duero e scopri perché dicono che questo nettare è "divino". Ramos Pinto possiede una grande eredità da conoscere, con la tradizione del suo marchio emblematico, spazi adibiti a museo, tour delle cantine e altri programmi. Prenota la tua visita presso il centro per il turismo di Gaia

La cantina di Graham

Graham è una cantina ancora in produzione. Durante tutte le visite, sarà possibile sentire i rumori dei martelli che lavorano alle botti o vedere gli addetti prelevare campioni per l'assaggio. Si può anche godere di una vista spettacolare del centro storico della città di Porto e del ponte a due livelli che connette Oporto e Gaia. È possibile visitare la cantina solo prenotando anticipatamente.

Come arrivare

Be inspired

Choose your journey, find new places, have some fun and create memories for a lifetime.

Maggiori informazioni

Articoli correlati

Port wine cellars and Porto's historical centre

Maggiori informazioni

Alla scoperta dei luoghi dove nasce il vino di Porto.

Maggiori informazioni

Porto, a creative and bohemian city

Maggiori informazioni

Ten places you cannot miss in Porto

Maggiori informazioni