Douro

Il Douro è stato, nel 1756, la prima regione vinicola del mondo ad essere riconosciuta ufficialmente e regolamentata. Le rive scoscese del lungofiume si sono trasformate, grazie al lavoro di generazioni, in terrazzamenti per piantare la vite che produce il famoso Vino di Porto, l’eccellente vino Doc Douro, gli spumanti e i moscati. Questo paesaggio spettacolare è stato classificato dall’UNESCO, nel 2001, Patrimonio Mondiale dell’Umanità, in quanto paesaggio culturale in continua evoluzione. Nella vallata del Douro e dei suoi affluenti, l’interazione armoniosa tra l’uomo e la natura coesiste con la natura, forse più selvaggia e inospitale, del Parco Naturale del Douro Internacional, dell’Alvão e, anche se più lontano, del Geoparco di Arouca.

Associação de Turismo do Porto BY-NC-SA

Patrimonio dellUmanità

Il Douro è stato, nel 1756, la prima regione vinicola del mondo ad essere riconosciuta ufficialmente e regolamentata. Le rive scoscese del lungofiume si sono trasformate, grazie al lavoro di generazioni, in terrazzamenti per piantare la vite che produce il famoso Vino di Porto, leccellente vino Doc Douro, gli spumanti e i moscati. Questo paesaggio spettacolare è stato classificato dallUNESCO, nel 2001, Patrimonio Mondiale dellUmanità, in quanto paesaggio culturale in continua evoluzione. Nella vallata del Douro e dei suoi affluenti, linterazione armoniosa tra luomo e la natura coesiste con la natura, forse più selvaggia e inospitale, del Parco Naturale del Douro Internacional, dellAlvão e, anche se più lontano, del Geoparco di Arouca.

Il fiume Douro scorre ad est dalla frontiera con la Spagna fino alla città di Porto e, a seconda del periodo dellanno, le sue rive possono essere decorate da mandorli e ciliegi in fiore o dai paesaggi creati con la fatica della vendemmia.

Lopera delluomo in perfetto equilibrio con la natura

Visitate il Museo del Douro a Régua, la Fondazione Casa di Mateus a Vila Real e le innumerevoli cantine dove si producono il Vino di Porto e del Douro. Scoprite il Parco naturale Internazionale del Douro e il Parco Naturale dellAlvão. Situata nella regione dellAlto Douro, Vila Nova de Foz Côa ha visto il suo nome varcare le frontiere nazionali in seguito alla scoperta delle incisioni rupestri risalenti al paleolitico. Oggi è classificata Patrimonio mondiale dellUmanità dallUNESCO, ed è uno dei maggiori centri archeologici darte rupestre dEuropa.

Entrate nello spirito di una vallata unica al mondo

Partecipate alla vendemmia, alla pigiatura e alle altre manifestazioni popolari. Fate su una crociata o viaggiate in treno per approfittare di un paesaggio unico dove, se siete in cerca di attività estreme, esiste una varietà di sport acquatici che è possibile praticare.

Da non perdere

Le incisioni rupestri della Valle del Côa e il Parco Archeologico, il Parco Naturale Internazionale del Douro e il Parco Naturale dell Alvão, lAlto Douro Vinicolo, il Museo del Douro, il Museo di Côa, i monumenti, le vendemmie, la gastronomia e i vini, le crociere lungo il Douro, la Fondazione Casa Mateus, il Monastero di Salzedas e il Santuario di Nostra Signora dei Rimedi.

Be inspired

Choose your journey, find new places, have some fun and create memories for a lifetime.

Maggiori informazioni

Articoli correlati

Top 10 del Douro

Maggiori informazioni

Douro: Valle del Tua

Maggiori informazioni

Douro Meraviglioso

Maggiori informazioni