Le 10 cose migliori di Porto

La storica città di Porto costituisce una meta ideale per il weekend. Goditi delle giornate tranquille esplorando i luoghi e i suoni, dal centro storico ai graziosi porti sull'Atlantico, fino al tour obbligatorio delle cantine del vino Porto.

Associação de Turismo do Porto e Norte, AR CC BY-NC-ND

Associação de Turismo do Porto, AR CC BY-NC-ND

Serralves Foundation CC BY-NC-ND

Associação de Turismo do Porto e Norte, AR CC BY-NC-ND

Associação de Turismo do Porto e Norte, AR CC BY-NC-SA

Associação de Turismo do Porto e Norte, AR CC BY-NC-ND

Associação de Turismo do Porto e Norte, AR CC BY-NC-ND

Associação de Turismo do Porto e Norte, AR CC BY-NC-SA

 
 
 
 
 
 
 
 

Porto Top Ten

1. Centro Storico di Porto e Piazza Ribeira
2. Le Cantine del Vino Porto
3. Serralves: Casa e Museo di Arte Contemporanea
4. La Casa da Música 
5. La Torre dei Chierici 
6. La Libreria Lello 
7. Il Majestic Café 
8. La funicolare di Guindais 
9. Stazione ferroviaria di São Bento
10. Lo Stadio del Drago

Perché andare

  • Porto è una bellissima città intrisa di storia
  • C'è molto da fare e da vedere
  • L'enogastronomia è tra le migliori al mondo
  • Negozi storici di Porto

Centro storico di Porto e Piazza Ribeira

Porto è una delle città più antiche d'Europa: i Romani la chiamarono Portus Cale a partire dal suo nome celtico originario. Millenni più tardi, nel 1996, il centro storico di Porto è stato riconosciuto dall'UNESCO patrimonio dell'umanità. Passeggiando per gli eleganti viali di Porto, per le grandi piazze pubbliche e per i vicoli carichi di atmosfera del quartiere Ribeira, si apprezzerà sicuramente un senso della sua storia ricca ed eterogenea. Andando verso piazza Ribeira ci si potrà immergere nell'atmosfera in un bar o ristorante locale, rilassare nei pressi della fontana o semplicemente guardare il passeggio.

Le Cantine del Vino Porto

Non si può assolutamente venire a Porto senza visitare le cantine del suo vino. Anche se non ci si vuole concedere, queste meravigliose case storiche offrono dei tour affascinanti, che consentiranno di dare uno sguardo all'orgogliosa (e, a volte, stupefacente) storia della città e del settore. Molte hanno dei ristoranti annessi, dove è possibile godersi la produzione locale e la versione portoghese di tapas e petiscos, sia prima che dopo il tour.

Serralves: Casa e Museo di Arte Contemporanea

L'art decò di Villa Serralves è situata nel cuore di meravigliosi giardini pieni di fiori, che ospitano anche il Museo di Arte Contemporanea. È possibile acquistare un biglietto per visitare entrambi, cosa che vale la pena fare se si riesce a trovare del tempo libero per esplorare l'architettonicamente importante casa in art decò e le mostre di arte contemporanea. Pianificando il tempo opportunamente, ci si può trattenere anche nei giardini e scoprire le tantissime opere d'arte pubbliche collocate in mezzo alla vegetazione. Nei mesi estivi, potrebbe allettare l'idea di godersi un picnic in prossimità delle fontane o, con un clima meno clemente, andare alla caffetteria di benvenuto del museo.

Cosa fare

  • Concedersi del tempo per godersi i luoghi a un ritmo piacevole
  • Non cercare di raggruppare tutto in un piano serrato. Meglio tornare di nuovo a visitarci!
  • Scegliere le migliori cose in evidenza, che si considerano imperdibili, e concentrarsi su di esse.

La Casa da Música

La Casa da Música è la dimora dell'orchestra sinfonica di Porto. L'architettura innovativa di Rem Koolhaas merita un'occhiata tutta per lei, ma è bene fare uno sforzo per un giro alla sala concerti (funziona ogni giorno in portoghese e in inglese e, con un po' di fortuna, sarà possibile cogliere l'opportunità di origliare e sbirciare durante le prove) o prenotare biglietti in anticipo per godersi un'esibizione serale.

La Torre dei Chierici

Anche la Torre dei Chierici, che offre alcune tra le migliori vedute di tutta la città, merita una visita. Ogni piano ospita informazioni relative alla torre, al suo architetto, alla Confraternita dei Chierici e alla chiesa sottostante prima di lasciarti sul tetto per godere di travolgenti vedute panoramiche su tutta la città di Porto.

La Libreria Lello

La Libreria Lello è una delle librerie più visitate al mondo, grazie a uno dei suoi sostenitori più famosi. Le si attribuisce l'ispirazione delle descrizioni di JK Rowling relative alla Libreria di Hogwarts. In questi giorni, se si desidera esplorare il suo fascino per conto proprio, sarà necessario acquistare un biglietto per entrare, sebbene sia rimborsabile a fronte di un acquisto.

Ti piacerà

  • La vista dalla sommità della Torre dei Chierici
  • La delicata pasticceria del Majestic Café
  • Tripas a moda do Porto: chi avrebbe mai detto che la trippa potesse essere così buona?

Il Majestic Café

Il Majestic Café ha aperto i battenti per la prima volta nel 1921, divenendo presto il "covo" preferito per le vibranti scene artistiche e letterarie di Porto. Oggi, resta un bellissimo esempio dello stile decorativo art nouveau dell'architetto João Queiroz e un meraviglioso luogo dove fermarsi a pranzare o a prendere un tè nel pomeriggio, per farsi trasportare indietro nel tempo all'epoca della Belle Époque. Per scoprire questo luogo, bisogna recarsi nel cuore del quartiere commerciale di Porto, in via Santa Catarina.

La funicolare di Guindais

Se si desidera andare verso Vila Nova da Gaia, dimora delle famose case del Porto, passando per il fiume Duero, quale modo migliore di arrivarci se non con dei piccoli battelli di legno, che fungono da taxi fluviali sulle acque, passando dal lato di Porto a quello di Gaia. La funicolare condurrà lungo la collina verso la zona del molo di Ribeira, dove sarà possibile prendere i taxi fluviali che arrivano a Gaia e che costituiscono un mezzo di trasporto ancora più valido quando si intraprende la strada di ritorno verso la collina!

Stazione ferroviaria di São Bento

Prendendo il nome da un monastero benedettino che occupava quel luogo nel XVI secolo, la stazione ferroviaria principale di Porto è particolarmente degna di nota, grazie alle sue magnifiche 20.000 piastrelle in ceramica lucida (azulejos) collocate in un periodo lungo 11 anni, tra il 1905 e il 1916, dall'artista Jorge Colaço. Il bellissimo mosaico ritrae la storia portoghese: la famiglia reale, le guerre, i trasporti e la storia marittima.

Lo Stadio del Drago

I tifosi di calcio non dovrebbero perdersi una visita al campo casalingo del FC Porto, l'Estadio do Dragão, durante la permanenza in città. Prendendo la metro alle stazioni di Bolhão o São Bento, si potrà giungere al campo in 15 minuti. Avendo abbastanza fortuna da trovarsi a Porto nel giorno di una partita, è possibile prenotare i biglietti in anticipo e deliziarsi in un'atmosfera imbattibile, godendosi un calcio di livello mondiale. In altri giorni, sarà comunque possibile immergersi nell'atmosfera di un tour dello stadio e una visita per tutta la famiglia al relativo museo.

Cosa devi sapere

  • Nei giorni con tempo soleggiato, è possibile fare una capatina al Majestic Café per godersi un tè pomeridiano al sole
  • Ordinando una Francesinha, bisogna fare attenzione: non si tratta di un panino a portar via, ma di un piatto che ci si gode usando assolutamente delle posate!
  • Controllare gli orari dei tour della Casa da Musica prima di recarvisi, in modo tale da arrivare in tempo per un tour nella propria lingua preferita.

Gastronomia eccellente

Non si può visitare Porto senza assaggiare i suoi due piatti più famosi: Francesinha e Tripas a moda do Porto. La Francesinha (detta anche "la piccola Frenchie") è il toast al formaggio di Porto, rimpolpata con carne di maiale, salsiccia affumicata, bacon, bistecca di manzo e coronata da uovo fritto e formaggio. Il collegamento con la trippa, invece, risale alla famosa storia riguardante la generosità della città, quando fu chiamata da Enrico il Navigatore per rifornire le sue navi, lasciando alla popolazione la sola trippa come provvista. In questi giorni, viene servita in un delizioso e sostanzioso brodo con fagioli bianchi ed è una cosa da provare assolutamente se si visita Porto.

Come arrivare

Be inspired

Choose your journey, find new places, have some fun and create memories for a lifetime.

Maggiori informazioni

Articoli correlati

Musei e monumenti nel nord del Portogallo

Maggiori informazioni

Two days in Porto

Maggiori informazioni

Three days in Porto

Maggiori informazioni

Seven days in Porto and the North

Maggiori informazioni

Porto: The Chefs’ Cuisine

Maggiori informazioni